location Wednesday serie tv Mepiute
Spread the love

Film “One, Two, Three”

Pochi si addentrano nella politica internazionale come in questa commedia, assolutamente in linea con la rappresentazione sofisticata e grottesca degli anni ’30 “Uno due, tre!” è un dilagare di battute taglienti che non lasciano nulla d’intentato, presi di mira russi, tedeschi, capitalisti, comunisti e vecchi nazisti.



 

TRAMA DEL ONE, TWO, THREE! 

Questa è la vicenda di MacNamara, il capo della Coca-Cola Company tedesca, che si è ritrovato a dover prendersi cura della figlia del suo superiore per diverse settimane. Ma quando la viziata Scarlett ancora diciassettenne si innamora di Otto Ludwig Piffl un ragazzo comunista di Berlino Est e vuole fuggire con lui a Mosca, MacNamara ha dovuto prendere delle decisioni discutibili per cercare di separarli.

Poiché tutte le decisioni sono state vane, allora il capo della Coca-Cola cerca di trasformare il ruvido fidanzato Piffl in un gentiluomo, mentre cerca di fare tutto ciò, e per non togliere troppo tempo al lavoro, prova ad espandere il mercato delle bevande gassate oltre la linea di confine. 

 

CAST PRINCIPALE DEL FILM “UNO, DUE, TRE!”

uno, due, tre! film location mepiuteJames Cagney: C. R. MacNamara- capo della Coca-Cola

 



 

film uno, due tre! location mepiute blogHorst Buchholz: Otto Ludwig Piffl 

 

 

Film One, two, three location mepiute blogPamela Tiffin: Scarlett Hazeltine

 

 

film One, Two, Three! location mepiute blogLiselotte Pulver: segretaria sexy di James Cagney.

 

 

Film One, Two, THREE, location mepiute blogLeon Askin: Peripetchikoff

 



 

film One, Two, Three location mepiute blogArlene Francis: Phyllis MacNamara

 

REGIA: Billy Wilder

Anno: 1961

Paese produzione: Stati Uniti d’

Durata: 115 minuti

Genere: commedia

Sceneggiatura: Billy Wilder, I. A. L. Diamond

Produzione: Billy Wilder, I. A. L. Diamond, Doane Harrison

Musiche:  Andrè Previn

I LUOGHI DEL FILM “UNO, DUE, TRE!”

 

AEROPORTO FLUGHAFEN TEMPELHOF



L’aeroporto Flughafen-Tempelhof era un aeroporto di Berlino situato nel quartiere centrale di Tempelhof-Schöneberg, ha operato dal 1923 al 2008 ed era comunemente noto come “aeroporto cittadino”, e gestiva principalmente voli pendolari verso altre parti della Germania e destinazioni europee, poiché la sua pista relativamente corta lo rendeva inadatto per voli intercontinentali.

Dove è ubicato oggi l’aeroporto di Berlino?

È l’aeroporto internazionale di Berlino-Brandeburgo, situato a Schönefeld, a sud della capitale tedesca, prende il nome dall’ex primo ministro Willie Brandt.

Lo scalo ha una capacità totale di 46 milioni di viaggiatori e si sta pensando di portare la capienza annuale dell’aeroporto a 58 milioni di passeggeri entro il 2035.

È diventato operativo il 31 ottobre 2020 ed è l’unico aeroporto della capitale tedesca dopo la chiusura dell’aeroporto di Berlino-Tegel.

location film uno,due,tre, mepiute blog
Aeroporto Flughafen-Tempelhof di Berlino, sei mesi prima della chiusura.

NEL : MacNamara all’aeroporto di Flughafen-Tempelhof incontra per la prima volta la ragazza, e si rende subito conto che porterà solo problemi.

Indirizzo: Platz der Luftbrücke 1, 12101 Berlino.

 

FERROVIA ANHALTER BALNNHOF LOCATION “UNO, DUE, TRE”

Chiusa nel 1952 e subito demolita, la stazione di Berlino-Anhalt era una stazione ferroviaria di Berlino, situata nel quartiere di Kreuzberg, era considerata la stazione più grande d’Europa, collegando Lipsia, Francoforte e Monaco.
Secondo il regista Wilder, il degrado che si sviluppava attorno alla vecchia stazione ferroviaria Anhalter Bahnnhof raffigurava perfettamente la Berlino Est di quell’epoca. 

NEL FILM: l’incredibile scena dell’inseguimento tra McNamara e tre ufficiali russi è ambientata a Berlino Est, ma in realtà è stata girata nei paraggi della vecchia ferrovia. 



location film mepiute uno due tre berlino
Stazione di Berlino-Anhalt, i resti della facciata

Indirizzo: Stresemannstraße, S. Anhalter Bahnnhof,  Berlin, Germania.

I LUOGHI DELLE RIPRESE “UNO, DUE, TRE”. TIERGATEN

Tiergarten è nota per l’immenso Parco Tiergarten, sede dello Zoo di Berlino, la Colonna della Vittoria con la sua statua alata e il vivace Café am Neuen See affacciato sul lago. Più a sud, vicino a Potsdamer Strasse si trovano moltissime gallerie di negozi e musei che attirano turisti e amanti dell’arte. 

NEL FILM: appena restaurato il quartiere tra Tiergarten , Ku ‘Damm e la Siegessäukìle, venne utilizzato per rendere l’atmosfera che si respirava nella nuova Berlino.



FABBRICA DELLA COCA-COLA IN GERMANIA

Forse non tutti conoscono la storia della nascita della Coca-Cola; si sa che deve il suo nome ad un farmacista di Atlanta che nel 1886 s’invento un intruglio fatto di foglia di coca e della noce di cola, in principio nasce come rimedio per il mal di testa e per la stanchezza.
Nella Berlino di quegli anni la Coca Cola si fece conoscere alle Olimpiadi come sponsor ufficiale, tra l’altro l’azienda tedesca della bevanda aveva già 43 stabilimenti e oltre 600 distributori.
NEL : per alcune scene vennero utilizzate anche la vera fabbrica della Coca-Cola.
Indirizzo: Coca-Cola Erfrischungsgeträn AG, Hohenschönhauser Straße 51, 13057 Berlino.

PORTA BRANDENBURGER

La Porta di Brandeburgo è una porta neoclassica di Berlino. Si trova sul lato ovest di Pariser Platz, nel quartiere Mitte, al confine con il quartiere Tiergarten.
È il monumento più famoso di Berlino ed è conosciuto in tutto il mondo come simbolo della città stessa e della Germania.



location film one two three Mepiute
Brande burro Tor (Gate)

Molte persone all’epoca si trovarono a guardare le riprese per strada con il loro connazionale Horst “Hotte” Buchholz, che in motocicletta scortato dalla polizia, correva avanti e indietro tra la 17. Juni Straβe, Siegessäule e la Porta di Brandeburgo.
A pochi metri dalla Porta iniziava la zona di autorevolezza sovietica, e una richiesta di permesso di filmare lì alcune scene provocò un forte disappunto tra Wilder e la carica istituzionale dell’Est

NEL FILM: moltissime riprese sono avvenuti nella zona della Porta di Brandeburgo.

Indirizzo: Pariser Platz, 10117 Berlin, Germania.

 

CURIOSITÀ DEL FILM “UNO, DUE, TRE!”

Il regista non poteva certo immaginare cosa il avrebbe comportato a livello burocratico e politico, infatti il 13 agosto 1961, durante le ultime riprese, il regista e tutta la popolazione guardavano impotenti alla costruzione di un Muro di filo spinato alzato intorno alla Porta di Brandeburgo.

Purtroppo la realizzazione del muro impediva alla produzione di terminare il film, così Wilder fece fabbricare una riproduzione della Porta di Brandeburgo ai (München Bavaria Studios), dove girò il finale dello spettacolo di “Uno, Due, Tre!”

Quando poi il uscì nei cinema tedeschi la satira di Wilder non fu capita e non ebbe molto successo; tanto è vero che la Berliner Zeitung scrisse:

A Billy Wilder fa ridere ciò che a noi fa piangere.

La comicità di Billy Wilder sull’irragionevolezza della guerra fredda divenne un successo solo a metà degli anni ’80, specialmente dopo la caduta del muro di Berlino.

 

LEGGI ANCHE: VIAGGIA CON “CHE” GUEVARA

 

SEGUICI SU INSTAGRAM


INSTAGRAM DI MEPIUTE

Fonte. Wikipedia

Nota: se intendi usare queste informazioni si informa di citare la fonte e collegare la pagina.